Connect with us

Italia

Sanità, le opposizioni chiedono un consiglio regionale straordinario

Pubblicato

su

GENOVA – Lo avevano preannunciato nei corridoi del consiglio regionale della Liguria e così si è concretizzato: le opposizioni chiedono ufficialmente una seduta straordinaria per discutere di sanità. Una notizia veicolata a mezzo stampa dagli stessi partiti. “Per affrontare la drammatica condizione della sanità ligure che ha bisogno di risposte e certezze, le forze di opposizione in consiglio regionale hanno depositato oggi (mercoledì 26 giugno ndr) la richiesta di convocazione di un consiglio straordinario sulla situazione del sistema sanitario ligure – si legge nella nota -. Una seduta necessaria, per discutere lo stato di attuazione delle politiche previste dal Piano socio sanitario, conoscere gli indicatori dei servizi sanitari, socio sanitari e territoriali, a partire dallo stato delle liste d’attesa e l’attuazione dei progetti di edilizia sanitaria, passando dall’evoluzione dei conti economici di tutte le aziende, l’inefficacia del sistema di governance regionale, fino agli impatti sulla Liguria delle iniziative promosse dal governo nazionale in materia sanitaria, compresi i tagli agli investimenti e ai ritardi nell’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza“.

Arriva poi l’attacco sulla mancanza di nuovi ospedali realizzati, oltre al disavanzo sanitario e all’aumento delle fughe di pazienti fuori regione. “A queste – spiegano dai partiti di minoranza – si aggiungono le liste d’attesa. Un sistema di sanità pubblica con una carenza estrema di personale medico e infermieristico e con una medicina territoriale estremamente fragile. Infine un modello di governo della sanità bizantino, a partire dal fallimento di Alisa. Si tratta di un quadro destinato a peggiorare sempre di più in questo limbo in cui la destra tiene in ostaggio la Liguria, a cui si aggiunge l’incapacità della giunta di porre in atto politiche in grado di gestire il diritto alla salute”. Si attende adesso la risposta della maggioranza e il via libera, se arriverà, per un consiglio regionale straordinario da qui ai prossimi giorni. 

 

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Italia

Proposta di legge bipartisan per promuovere il turismo motoristico

Pubblicato

su

By

Dall’Intergruppo Parlamentare Amici dei Motori in collaborazione con Città dei Motori

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
Continue Reading

Italia

Hyundai Santa Fe, la prova su strada del grande Suv ibrido

Pubblicato

su

By

La quinta generazione rompe completamente con il passato …

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
Continue Reading

Italia

Auto, in Italia nel 2023 sono stati spesi 230,6 miliardi di euro

Pubblicato

su

By

Osservatorio Autopromotec: il settore automotive vale l’11% del Pil del Belpaese

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
Continue Reading

Tendenza